Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Sabato 21 Ottobre 2017
Italiano English
San

Museo dell’Opera di Guido Calori


San Gemini (Tr). Il Museo dell’Opera di Guido Calori dal 10 aprile 2004 è aperto al pubblico, per iniziativa della Fondazione Guido Calori e del Dott. Giovanni Mastino Calori e con la gestione della Coop. Kairós. Ospitato all’interno del suggestivo chiostro del seicentesco palazzo, che fu convento delle Clarisse di San Gemini (via del Tribunale 54), il Museo conserva la collezione che raccoglie le opere scultoree e pittoriche di Guido Calori (oltre all’archivio, i disegni, i bozzetti e gli strumenti di lavoro) che erano conservate presso i suoi studi romani. La collezione e l’edificio che la ospita, sono stati dichiarati, nel 1990, d’eccezionale valore storico-culturale e dunque sottoposti a vincolo da parte della Soprintendenza ai Beni Artistici; nel 1992 anche l’archivio è stato tutelato per il suo indubbio valore. Oggi, a distanza di circa quindici anni dalla prima apertura al pubblico, si propone un più attento studio dell’opera del maestro ed un progetto articolato per la tutela e valorizzazione dell’intero complesso. Nelle sei sale del museo sono esposti 15 dipinti (oli e tecniche miste), 39 sculture (in bronzo, gesso e terracotta) e alcuni strumenti da lavoro appartenuti al maestro (compresi i plinti e i cavalletti). Orari: sabato e domenica 10.00-14.00. Si effettuano anche aperture su prenotazione. Biglietto d'ingresso € 2.00. Per informazioni: tel. 0744.59421, tel./fax. 0744.428061, 339.3036935, e-mail calori@kairos.tr.it.

All'inizio


Iniziative nel comune di San Gemini