Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Martedì 24 Ottobre 2017
Italiano English
Orvieto

Duomo di Orvieto


Duomo di Orvieto Il Duomo di Orvieto è una delle più significative creazioni dell’architettura gotica italiana. La facciata, a forma di trittico, risplende di marmi policromi, sculture e mosaici. Caratteristici il portale mediano e il rosone centrale ad opera di Andrea Orcagna [XIV secolo].



L’interno ha tre navate, ancora di carattere romanico. Transetto [la navata trasversale che interseca quelle longitudinali, conferendo alla chiesa una pianta a croce] e presbiterio [la parte della chiesa riservata ai sacerdoti, intorno all’altare maggiore], invece sono già di forme gotiche.



Affreschi Rispetto alle cattedrali europee, il Duomo di Orvieto presenta una minore linearità formale e una maggiore varietà nell’uso del materiale.

Il duomo di Orvieto è celebre anche per gli affreschi sul Giudizio Universale di Luca Signorelli. Erano stati iniziati dal Beato Angelico con l’aiuto di Benozzo Gozzoli.

A differenza di quanto accadeva nel resto d’Europa, infatti, i costruttori gotici italiani lasciavano all’interno delle cattedrali grandi pareti piane che venivano affrescate dai pittori dell’epoca, contesi tra i Comuni e le grandi Abbazie.

Questo consente agli artisti di elaborare una personale concezione dell’opera pittorica: nuova è la descrizione degli interni quali abitati, la presentazione del paesaggio nella sua qualità di natura vivente, l’osservazione dell’individuo, l’estrema eleganza delle forme e del colore.

All'inizio


Iniziative nel comune di Orvieto