Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Domenica 22 Ottobre 2017
Italiano English
Avigliano

Visitiamo il Castello di Sismano


La Fortezza di Sismano Il Castello di Sismano, durante il Medioevo fu un castello di una certa rilevanza. Ubicato in località Sismano a 5 chilometri dal centro di Avigliano Umbro, è munito di rocca fortificata con due torri semicircolari.

La Fortezza che sovrasta un piccolissimo borgo e buona parte dei colli circostanti, è di proprietà dei principi Corsini. Ha sempre svolto un ruolo importante nelle guerre medievali.

Nel 1324, proprio a Sismano, i todini ebbero un durissimo scontro con i perugini, i narnesi, gli spoletini e i fiorentini.

Gravemente danneggiato, per la sua importanza strategica, nel 1340 il castello venne ulteriormente fortificato, sebbene per un lungo periodo di tempo sia sempre al centro di asprissime contese tra gli Atti e i Chiaravalle. Una scia di sangue prese il via con la decapitazione del Guelfo Catalano Atti nel 1393 e andata avanti per almeno un secolo, fino all’intervento di Alessandro VI, nel 1500, a favore degli Atti, divenuti signori di Todi. Ma il sangue rimase tra le mura della fortezza: Eleonora Atti, il 14 ottobre 1575, fu uccisa a pugnalate dal marito Orso II Orsini.

All'inizio


Iniziative nel comune di Avigliano Umbro