Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Giovedì 19 Ottobre 2017
Italiano English
Baschi

Visita del Centro Storico e dintorni


veduta di Baschi Il caratteristico borgo di Baschi, ha una storia antica che inizia ai tempi degli Etruschi. Ancora oggi è possibile visitare importanti testimonianze quali i resti del Porto romano di Paliano.

Il borgo, schierato nel Medioevo dalla parte ghibellina, ha visto spietate lotte con l’opposta fazione dei Guelfi; fino a raggiungere una certa stabilità con il nascere del Comune.

Nel centro storico si può visitare la Chiesa di San Nicolò, del XVI secolo, costruita sulle rovine di un antico tempio. Da visitare anche il Palazzo del Municipio e nei dintorni il Santuario della Pasquarella, ovvero di Santa Maria dello Scoglio, risalente probabilmente all’XI secolo e il Il Convento di Sant’Angelo in Pantanelli, nei cui pressi si racconta che dimorò San Francesco d'Assisi.

Chiesa di San Nicolò Di un certo interesse sono anche la Chiesa di Santa Maria Assunta e San Valentino in località Acqualoreto.

In località Scoppieto, interessante la visita alla Fabbrica di Ceramica Romana del I secolo.

La zona più nota ai turisti ed ai pescatori sportivi, è quella intorno alle rive del Lago di Corbara, un invaso artificiale nato per la produzione di energia elettrica ma oggi un ambiente naturale di straordinaria bellezza.

Completa la bellezza di questo territorio l’occasione di fare piacevoli incontri con cormorani, anatre ed aironi.

L’area è ricca di specialità gastronomiche quali pesce, funghi, castagne, olio extravergine d’oliva e vini D.O.C.

All'inizio


Iniziative nel comune di Baschi