Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Mercoledì 7 Dicembre 2016
Italiano English
TERNI

Lago di Piediluco ….ai piedi del bosco sacro


Un tempo si chiamava "lacus velinus" l'irregolare specchio d'acqua totalmente immerso nella vegetazione umbra o meglio del Bosco sacro, visto che l'attuale nome "Piediluco" significa proprio ai piedi del bosco sacro. Il panorama di Piediluco, secondo lago dell'Umbria è caratterizzato dalle basse casette colorate una addossata all'altra, separate solamente dalle strette viuzze che in verticale percorrono l'antico borgo formatosi in epoca medievale.

Il lago che per la sua forma così "scomposta" ricorda quelli alpini, ha una superficie di 1,53 kmq, un perimetro di 17 km, una lunghezza nel suo braccio più esteso, di 2,5 km. Uno dei simboli naturali del bacino lacustre è la superba montagna dell'Eco che deve il suo nome alla sua capacità di rimandare un'eco composta di ben due endecasillabi! Alle spalle del paese domina la Rocca dell'XI secolo, che anche se ridotta ormai in un rudere ricorda ancora la superbia e l'imponenza di un tempo. La sua posizione strategica ne fece infatti un importante punto di difesa per il territorio sottostante e per gran parte della sabina tanto da essere spesso oggetto di contese tra i signori dei centri limitrofi.

Un ricordo per la visita del Santo di Assisi
Da visitare la Chiesa dedicata a San Francesco, dove nel 1217 vi sostò il poverello di Assisi, da cui si accede attraverso una singolare, ripida scalinata in pietra. La costruzione fu iniziata alla fine del XIII secolo fu terminata da Pietro Damiani di Assisi nel 1338, in ricordo della visita del Santo a Piediluco.
La lunetta del portale della chiesa, che riporta scolpiti nella pietra scene ed oggetti legati alla pesca, ricorda il nesso fortissimo tra il paese e il suo lago ed ha il significato di un ringraziamento della ricchezza offerta dalle acque. L'interno è costituito da una sola navata con sei grandi archi trasversali. Numerose sono le opere che ornano la chiesa , tra le altre la statua di San Giovanni Battista e quella di Santa Caterina d'Alessandria, gli affreschi raffiguranti Santi Francescani, un Crocefisso del '400 a cui è legata la Festa del Buon Gesù del 14 gennaio.

Il lago, sede della FIC (Federazione Italiana Canottaggio) ospita manifestazioni di canottaggio di carattere mondiale, fra cui il Memorial D'Aloja ed è un frequentato centro turistico.

Si consiglia di assaporare una bella vacanza presso l’Hotel del Lago via Mazzelvetta Piediluco (Tr), PRENOTAZIONI: tel. 0763390028.

All'inizio


Iniziative nel comune di TERNI