Informazioni turistiche su Parchi e Natura, Umbria
Cosmetici Bio-Ecologici
Cosmetici Bio-Ecologici
Eco Abitazioni in vendita
Eco Abitazioni in vendita
Ospitalità di lusso dal 1922
Ospitalità di lusso dal 1922
Immobili in classe A
Immobili in classe A

Parchi e Natura - Valle dell'Altolina con le Cascate del Menotre, Sasso di Pale, Grotte di Pale e sorgenti di Trabocco


La valle dell'Altolina è un ambiente ricco di valori ambientali e di bellezze paesaggistiche, ma anche molto interessante sotto il profilo storico in quanto, in quest'area, è sorta la famosa Cartiera Sordini sorta nel XIII sec.
L’aspetto paesaggistico più emozionante sono le Cascate del Menotre. II torrente nasce presso Sellano; all'altezza del Sasso di Pale, si incassa in una stretta valle ed erode le rocce calcaree e per poi precipitare spumeggiante nella vallata sottostante diviso in tre bracci. Le sue acque, dopo essersi riunite presso la località di Belfiore e confluiscono nel Topino. Suggestivi i colori e lussureggiante la vegetazione. Larea è occupata da piante acquatiche e da diverse specie di felci che trovano il loro habitat ideale proprio negli ambienti umidi. Anche la fauna è quella tipica acquatica. Nelle rocce e nei boschi vivono il picchio e il passero solitario.
Sotto il profilo vegetazionale il Sasso di Pale vede la prevalenza della macchia mediterranea.
Notevole il colpo d'occhio sulle rocce calcaree del Sasso di Pale. In una delle grandi cavità naturali superficiali si trova l'eremo di Santa Maria di Giacobbe, una chiesa rupestre costruita nel XII sec.
Nelle viscere del monte si aprono una serie di cavità naturali, le Grotte di Pale, con formazioni stalattitiche e stalagmitiche. Notevoli la "Camera del laghetto" e quella delle "Colonne a terra".

Sport

Nell'area del monte Subasio si pratica il parapendio, il deltaplano e il paramatore. Percorsi verdi, escursioni in canoa, pesca sportiva sono le attività prevalenti praticabili lungo il fiume Chiascio.

Gastronomia

La produzione di vino è eccellente e annovera numerosi D.O.C. e D.O.C.G. Tra questi ultimi c'è il Sagrantino di Montefalco. La Strada dei vini del Cantico e la Strada del Sagrantino sono state ideate per ripercorrere territori ad alta vocazione vitivinicola e, al tempo stesso, far conoscere la cultura e la storia dei centri compresi in queste aree. Eccellente la produzione dell'olio extra vergine di oliva D.O.P. Umbria. Tra i più apprezzati in Italia quello che si produce nell'area compresa tra Assisi e Spello. II Museo dell'Olio di Trevi testimonia la bontà del prodotto e la secolare produzione olearia della zona.
Tra i prodotti che si sono ricavati uno spazio e una fama particolari vi sono il sedano nero di Trevi, una varietà dal sapore intenso e delicato insieme e la cipolla di Cannara.

Artigianato

Per l'arte ceramica emerge quella di Gualdo Tadino risalente almeno al XIII sec. caratterizzata da decorazione a motivi rinascimentali e per la colorazione oro e argento.
E' presente inoltre a Fossato di Vico e a Gubbio. Sempre a Gubbio è fiorente la lavorazione del legno (intarsio e intaglio) e del ferro battuto.

------------------
"Umbria...Cuore verde d’Italia. Umbria delle acque e dei Parchi, Agenzia di Promozione turistica dell'Umbria, Perugia, p. 72, per gentile concessione.



© Copyright 2001-2017

SCG Business Consulting S.a.s. di Giacomelli E. & C. - Internet Advertising Division - © 2001-2017 Tutti i diritti riservati - P.IVA 01675690562