Informazioni turistiche su Torgiano, Umbria
Cosmetici Bio-Ecologici
Cosmetici Bio-Ecologici
Eco Abitazioni in vendita
Eco Abitazioni in vendita
Hotel e Resort in Assisi
Hotel e Resort in Assisi
Vendita immobili senza intermediari
Vendita immobili senza intermediari

Torgiano - Le nuvole di Brufa

Umbria Online Torgiano (Pg). L'opera permanente LE NUVOLE DI BRUFA è dello scultore FEDERICO BROOK, artista invitato in occasione della 22a edizione di SCULTORI A BRUFA. LA STRADA DEL VINO E DELL’ARTE.

L’opera è un mobile formato da un cono alto 8,30 mt. in acciaio corten e da una parte superiore, le nuvole, in acciaio lucido che misura 2,30 mt. di diametro e 1,60 mt. di altezza. Il cono è fissato su una base circolare in acciaio corten di 1,70 mt. su un plinto in cemento armato.

La scultura è collocata nello splendido paesaggio agrario del territorio torgianese, lungo il crinale collinare, sulla strada che da Brufa porta a Torgiano.

Info:
Pro Loco di Brufa, tel. 075 9889208
Comune di Torgiano, tel. 075 988601 .


Note ull'artista
Federico Brook nasce a Buenos Aires; nel 1954 si laurea in Belle Arti all’Università di La Plata in Argentina. Dal 1956 risiede a Roma dove si diploma all’Accademia di Belle Arti con A. Monteleone e P. Fazzini. Ha eseguito numerose ed importanti sculture anche in rapporto all’architettura. E’ stato invitato alla XXXI Biennale di Venezia del 1962, ed ancora alla XXXVI edizione del 1972, presentando cinque grandi opere nella sezione di Scultura Internazionale. Nel 1986 è stato invitato alla Biennale di Barcellona con tre grandi sculture all’aperto, partecipando, nel dicembre dello stesso anno, alla Biennale dell’Avana; nel 1996 ha preso parte alla Biennale di Carrara e nel 1999 alla Biennale di Toyamura.

Le sue opere si trovano in importanti Musei italiani quali: la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, il Museo di Ca’ Rezzonico a Venezia, le Gallerie Comunali di Macerata e di Anticoli Corrado, ecc.; altrettante opere si conservano in numerose Collezioni, sia pubbliche che private: in Italia, Argentina, Stati Uniti, Brasile, Messico, Panama, Perù, Canada, Francia, Belgio, Inghilterra, Spagna, Germania, Svizzera, Repubblica di San Marino, Venezuela, Uruguay, Portogallo e Corea del Sud.

Federico Brook ha lavorato anche con importanti architetti, quali: P.L.Nervi, G. Berarducci, L. Passarelli, G. Russo, A. Cherubini, A. Ippolito, G. Merega, C. Ursini, ed altri.

Numerose le sue realizzazioni destinate all’architettura, sia pubblica che privata: dalle due grandi terrecotte per il Palazzo del Lavoro di Pier Luigi Nervi a Torino, al Monumento alla resistenza di Genazzano, al Battistero della chiesa di San Martino Papa a Roma, alla scultura-fontana per la sede Rai di Viale Mazzini a Roma, per Santo Tirso in Portogallo, per Pu-yo in Corea del Sud, per la Stazione di Piazza della Repubblica della metropolitana di Roma, per l’Ente National Regulador de Electricidad di Buenos Aires, per la Motorizzazione Civile a Roma, per la sede dell’IMI all’Eur, per il Ministero delle Poste e Telecomunicazioni a Roma, per la sede delle Assicurazioni del Gruppo Tirrena, per la Clinica di Villa Mafalda a Roma, per la chiesa di Santa Maria della Luce a Trastevere, per il Ministero dell’Interno a Roma, ed ancora a Riccione, San Benedetto del Tronto, Terni, Civitavecchia, Perugia e Marina di Carrara,

Fino al 2005 ha ricoperto la Cattedra di Plastica presso la Facoltà di Architettura dell’Università La Sapienza di Roma.



© Copyright 2001-2017

SCG Business Consulting S.a.s. di Giacomelli E. & C. - Internet Advertising Division - © 2001-2017 Tutti i diritti riservati - P.IVA 01675690562