Informazioni turistiche su Bellezza e benessere, Umbria
Cosmetici Bio-Ecologici
Cosmetici Bio-Ecologici
Eco Abitazioni in vendita
Eco Abitazioni in vendita
Hotel e Resort in Assisi
Hotel e Resort in Assisi
Immobili in classe A
Immobili in classe A

Bellezza e benessere - Terme & Spa in Umbria

L'Umbria è terra di benessere, soggiornare in un centro termale significa dedicare tempo e cura alla propria persona, al recupero dell'equilibrio psico-fisico oltre al relax.

La Nuova piattaforma Wellness e Benessere dell'Umbria - idee, consigli, novità direttamente dai professionisti della filiera
La Piattaforma Wellness per una vacanza Benessere in Umbria
Trattamenti, Locations, Pacchetti e Offerte, Occasioni speciali, ecc.


Ogni struttura si differenzia per la natura delle acque e per l'alta specializzazione dei servizi offerti, queste le principali stazioni termali:
- Terme di Fontecchio a Città di Castello, in provincia di Perugia, note fin dall'età romana al tempo di Plinio il Giovane, sono qualificate come Terme di Prima Categoria Super. La vasta gamma di trattamenti effettuati si basa sull'uso dell'acqua bicarbonato-alcalino-solfurea: Bagni e fanghi solforosi, ginnastica in piscina termale, percorsi vascolari, idromassaggi, grotta e sauna, massaggi terapeutici, riabilitazione motoria e cure fisiche sono solo alcune delle prestazioni che vengono effettuate presso il Centro Termale. L'acqua solfurea è inoltre utilizzata con successo per inalazioni ed aerosol, docce nasali, insufflazioni endotimpaniche che, unite alla riabilitazione respiratoria, producono notevoli benefici nelle affezioni delle vie respiratorie. Le Terme di Fontecchio hanno appena inaugurato un'area completamente dedicata al benessere.

- Terme di San Gemini S.P.A., in provincia di Terni, già usate dagli antichi Romani, solo nel 1939 di queste terme ne sono state accertate scientificamente le proprietà terapeutiche. Tipo di acque minerali: acqua bicarbonato - calcica, indicata per le seguenti patologie: malattie dell'apparato urinario, malattie del ricambio, malattie dell'apparato gastroenterico. L'acqua, fredda (13-15°C), sgorga da due fonti, la San Gemini e la Fabia, ed è bicarbonato-calcica con un'altissima assimilabilità del calcio. La località termale è ben attrezzata con strutture sportive e ricreative, è anche ricca di monumenti medioevali ed è vicina a famose città d'arte che possono essere meta di interessanti visite: Terni, Spoleto, Narni, Orvieto...

- Terme Amerino, ad Acquasparta, in provincia di Terni, sono state attivate agli inizi del '900 e la loro acqua è destinata prevalentemente all'imbottigliamento. Tipo di acque minerali: acqua bicarbonato - alcalino - terrosa (14°C), vengono usate come bibita per migliorare la diuresi e curare le malattie gastroenteriche, urinarie, epatiche e biliari. La struttura di queste terme è ancora modesta.

- Terme di San Faustino, a Massa Martana, in provincia di Perugia. Il centro termale, situato nella verde campagna dell'Umbria nei pressi di Todi, è una parte importante del complesso denominato la Collina del Benessere. L'acqua Sanfaustino si distingue tra le acque minerali naturali carboniche-acidule-alcaline-bicarbonato-calciche per essere una delle più equilibratamente e giustamente mineralizzate, indicata per le cure idroponiche, che permettono di intervenire sull'attività diuretica e digestiva. Alle proposte terapeutiche legate alle note proprietà dell'Acqua Sanfaustino, si uniscono i servizi del Centro Benessere, disponibili su prenotazione. Ai trattamenti medico-terapeutici come, tra gli altri, linfodrenaggio e test delle intolleranze alimentari, si aggiunge la possibilita' di accedere a Sauna, Idromassaggio, Bagno Turco, Sale Massaggi, Fangature e Solarium. La struttura è aperta da maggio a ottobre.

- Terme Francescane Village, a Spello, in provincia di Perugia, è un vero e proprio impianto turistico, con uno splendido lago che conferisce al luogo un'atmosfera d'incanto inserita nel tipico paesaggio umbro. Le aree circostanti sono fornite di ampi parcheggi riservati unicamente ai frequentatori dei servizi delle strutture interne. L'acqua che si sfrutta di queste terme è di tipo sulfurea, impiegata da secoli per la cura di varie patologie: malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie, malattie cardiovascolari, ginecologiche, reumatiche e dermatologiche. La struttura è aperta tutto l'anno.
- Terme di Santo Raggio, ad Assisi in provincia di Perugia. Una località termale romana già nel II secolo a. C. solo nei recenti Anni '80 è stata rilanciata con un modernissimo programma di sfruttamento delle sue acque termali. L'acqua, bicarbonato-calcica mediominerale fredda (15,2 °C), usata come bibita, è efficace nella terapia di patologie degli apparati urinario e digerente e per le malattie del ricambio, del fegato e delle vie biliari.



La Nuova piattaforma Wellness e Benessere dell'Umbria - idee, consigli, novità direttamente dai professionisti della filiera
La Piattaforma Wellness per una vacanza Benessere in Umbria
Trattamenti, Locations, Pacchetti e Offerte, Occasioni speciali, ecc.





© Copyright 2001-2017

SCG Business Consulting S.a.s. di Giacomelli E. & C. - Internet Advertising Division - © 2001-2017 Tutti i diritti riservati - P.IVA 01675690562