Informazioni turistiche su TERNI, Umbria
Cosmetici Bio-Ecologici
Cosmetici Bio-Ecologici
Direttamente dal Costruttore
Direttamente dal Costruttore
Hotel e Resort in Assisi
Hotel e Resort in Assisi
Immobili in classe A
Immobili in classe A

TERNI - Rocca S. Zenone sull’antico percorso

La Rocca di S. Zenone si trova lungo la strada pedemontana che attraversa tutte le pendici nord della conca. La sua pozione lungo un percorso antico è testimoniata dalla sua vicinanza ad un cimitero, forse lo stesso dove nel 273 furono sepolti i martiri ternani Saturnino, Castulo, Magno e Lucio.
Le strutture attuali sono collocabili tre il XIII ed il XV secolo, a quota 508 m slm c’è una torre di avvistamento isolata fisicamente ma in collegamento ottico con la Rocca, che sorge sulla cima di uno sperone roccioso alle spalle del paese.

Un castello frutto di continue modifiche ed ampliamenti
Il castello subisce diverse modifiche ed ampliamenti. Nel 1624 la sua comunità era talmente impegnata al restauro del paese da chiedere, alla congregazione nel 1631 di poter vendere il legname delle loro selve, per far fronte al restauro.
In questo periodo si ampliò e ristrutturò la porta medievale occidentale del castello, dove si ricavarono gli ambienti per le guardie del castello.
Anche la chiesa arcipresbiteriale di San Giovanni venne ampliata. Già nel 1609 esisteva attaccato alla chiesa un oratorio del Santissimo Sacramento a cui seguiva la strada di comunicazione con il borgo. All’interno la parete destra ci sono resti di affreschi della prima metà del quattrocento, venuti alla luce per la parziale caduta dell’intonaco; lo stile rimanda alla cerchia del Maestro di Narni del 1409 ed a quella di Bartolomeo Mirando (noto in ambito spoletino).

Nel borgo (extra castrum) esisteva nel 1592 un piccolo oratorio della società laicale di Santa Maria . Nel 1609 si stava costruendo un ospedale per la comunità sul lato destro dell’oratorio, il vescovo di Terni ordinò di ricavarne anche una sacrestia.

Lungo la strada di accesso al centro si trova la chiesa di S. Zenone di antica origine. L’edificio attuale è di aspetto quattrocentesco, all’interno è formata da un'unica navata , con un abside quadrata, facciata a capanna con ingresso originario tamponato sulla sinistra. Realizzate successivamente sono le due cappelle poste a destra e a sinistra della facciata.


Un’incantevole sosta è dovuta alla splendida Residenza d’epoca Abbazia di S. Pietro in Valle fra. Macenano, Via Case Sparse Ferentillo (tr), tel. 0744. 780.129.


© Copyright 2001-2017

SCG Business Consulting S.a.s. di Giacomelli E. & C. - Internet Advertising Division - © 2001-2017 Tutti i diritti riservati - P.IVA 01675690562